? 2018/03/21/scienze/E la luce si fa liquida - Heos.it Rivista scienze politica cultura salute

Developed in conjunction with Ext-Joom.com

 

Primo Piano

Al Cern LHC cresce con HILUMI

Luce più luminosa

per una nuova fisica

verso le "extradimensioni"

 infn luminosity LHC

15.06.18 - Iniziati i lavori del più grande progetto di fisica delle particelle dei prossimi 10 anni. Si chiama High Luminosity LHC, detto HiLumi LHC, di cui oggi, 15 giugno, al CERN si celebra la posa della prima pietra con l’inizio dei lavori di ingegneria civile.


Lo studio è stato condotto da un gruppo internazionale di ricercatori coordinato dall'università Statale di Milano

Batteri colonizzatori alleati

delle piante contro la siccità

unimi siccità

13.06.18 - Milano. Scoperti i meccanismi con cui i batteri favoriscono l’adattamento delle piante alla siccità. Un team internazionale di ricercatori dell’Università di Milano

E la luce si fa liquida

 

Cnr condensati di luce

A sinistra, dettaglio del setup sperimentale del laboratorio di fotonica avanzata al Nanotec-Cnr di Lecce. A destra, progressiva formazione ed estensione della fase ordinata di un condensato di luce (foto cnr.it)

 

 21.03.18 - Anche i fotoni - particelle di luce -si possono ‘sintonizzare’ spontaneamente tra loro formando ordine là dove non ce ne dovrebbe essere. Avviene quando l’interazione è sufficientemente forte. Il fenomeno è stato dimostrato in uno studio condotto recentemente da un gruppo di ricercatori dell’Istituto di nanotecnologia del Consiglio nazionale delle ricerche (Nanotec-Cnr) di Lecce .

Questo significa che uno dei risultati più importanti della fisica del secolo scorso, ovvero la scoperta di un ordine ‘topologico’ della materia, premiato dal Nobel 2016, viene esteso a sistemi fatti di luce e potrebbe diventare la base per future tecnologie. I risultati sono pubblicati sulla rivista Nature Materials.

“La meccanica statistica pone condizioni precise affinché queste ‘transizioni di fase’ possano essere osservate in natura. Una transizione di fase avviene quando, al variare di un parametro (di solito la temperatura) cambiano improvvisamente le relazioni fra i costituenti elementari di un sistema”, spiega Daniele Sanvitto, coordinatore del gruppo di fotonica avanzata del Nanotec-Cnr di Lecce.

Aggiunge: “Per esempio, nel passaggio da una fase più ordinata (liquido) ad una più disordinata (gassoso), oppure nell’emergere di un ordine reticolare nei cristalli o nell’allineamento dei campi magnetici microscopici in un ferromagnete. Ciò è vero anche a livello quantistico: in un condensato di Bose-Einstein, ogni atomo diventa indistinguibile dagli altri al di sotto di una certa temperatura. Ma le transizioni di fase dipendono fortemente dalla dimensionalità del sistema e in sistemi bidimensionali, ovvero confinati in uno spazio a sole due dimensioni, le fasi ordinate sono instabili anche a temperature molto basse favorendo la formazione di strutture disordinate. In questi sistemi esiste però una fase particolare chiamata ‘ordine topologico’, in cui le irregolarità di segno opposto si neutralizzano a vicenda, simmetricamente, e rimangono localizzate in punti spaziali relativamente piccoli, annullando gli effetti a lunga distanza”.

Nel 2016, il Nobel per la fisica è stato assegnato a David Thouless, Duncan Haldane e Michael Kosterlitz per i loro studi, risalenti agli anni ’80 del secolo scorso, sulle fasi topologiche della materia e le transizioni di fase topologiche in strati bidimensionali sottili, un campo di ricerca di crescente importanza per capire le proprietà quantistiche della materia.

“Tuttavia molte domande rimangono irrisolte. La più importante riguarda cosa succede quando il sistema non è isolato, ma in costante interazione con l’esterno e possibilmente fuori equilibrio termico”, afferma Dario Ballarini, ricercatore Nanotec-Cnr e autore dello studio. Prosegue: “Uno dei risultati principali del lavoro è stato appunto l’estensione di questo schema a sistemi fatti di luce e materia, dove la componente fotonica ci permette di lavorare a temperature più alte e può essere utile per applicazioni tecnologiche, ma limita l’isolamento del sistema”.

In questo caso i ricercatori impiegano microcavità di semiconduttore dove la luce rimane confinata in sottili strati bidimensionali per un certo tempo prima di essere riemessa. Al riguardo, Ballarini conclude: “La differenza principale rispetto al caso di soli atomi è che i fotoni sono molto più leggeri e veloci e bisogna considerare anche la dinamica delle relazioni d’ordine. Per avere ordine topologico non è infatti sufficiente la coerenza spaziale fra due punti distanti, ma è necessaria anche quella temporale, cioè quella del punto con se stesso in tempi diversi. Per fare ciò bisogna intrappolare la luce sufficientemente a lungo da permettere alle interazioni di prevalere sul disordine e, per la prima volta, siamo riusciti a dimostrarlo. Si potrebbe dire che la luce si è fatta liquida”. (red)

Vedi
www.cnr.it 

Calendario

  

Regalati un libro

Weekend

 

 

 

 

 

 

Heos.it - Giornale online di scienza e cultura. Direttore responsabile Umberto Pivatello 
Sede - Redazione  Heos.it  Via Muselle, n° 940 - 37050 Isola Rizza - Verona (Italy)
    mob.+39 345 9295137 
Email: 
heos@heos.it  -  Privacy e Cookies
Autorizzazione Tribunale di Verona n°1258 - 7  Marzo 1997  Roc n. 16281
Partner tecnologico 
http://www.studio-web.eu/

 

Le città dell’anello merlato

  

SR cop giugno18

N. 06 Giugno 2018

 Per ricevere gratuitamente
"Il Senso della Repubblica"
formato pdf email a heos@heos.it 

 

 Gazzettadiverona.it

GVR foto

 Dossier Guerra Fredda

 

 

 
 
 
 
News

nasa pale blue dot 1990 Terra

14.02.18 - Quel San Valentino 1990 fu speciale per la Terra

geo Krimskij Most3

08.02.18 - Il "Krimskij Most" (19 km) ultimato entro l'anno: unirà la Russia alla Crimea

24.01.18 - Brasile, epidemia di febbre gialla: il ministero della Salute raccomanda la vaccinazione

Esa Reindeer Island

13.01.18 - L'isola di Reindeer e le fioriture di alghe inquinate

eso superluna cerro

12.01.18 - La superluna saluta il Cerro Armazones

nasa mcmurdoiceberg

30.12.17 - In volo sul ghiaccio più blu

Osteoporosi maschile: dopo i 50 anni ne soffre 1 su 5 e non lo sa

La Corte di Giustizia Ue fa chiarezza: “Quello di soia non è latte”

Anziani: fare ginnastica con i pesi aiuta il cervello

nasa nuvole estive su Titano

Nuvole estive su Titano (video)

 

Auto Hy plug in ev

 

 

Vignette nel web - Raccolta 2018

vignetta corriere.it la testimone bendata 200618

Corriere.it   20.06.18

vignetta italiaoggi.it miraggio 200618

Italiaoggi.it   20.06.18 

 vignetta ilfattoquotidiano.it censimento 190618

Ilfattoquotidiano.it   20.06.18

 vignetta independent fumi verdi 200618

 independent.co.uk   20.06.18

 

In cauda venenum 

 15.06.18 - Missile Lutwak sulle Ong/"Onc"

   

Regalati un libro

libro marcio nel piatto

16.05.18 - C'è del marcio nel piatto

 ----------------------------------------------------------------

Curiosità

"Baruffe" tra scienziati

La scimmia e la prima terzina della Divina Commedia

aquila anti drone

Olanda, l'aquila cattura il drone
(video)

 

 

Immagini dal Mondo

geo Alaska

Alaska, in canoa nel Kenai Fjord National Park

 

 



 

  


 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

 

 

Informazioni commercili

 

Vaccari logo

Impiantistica elettrica
Impianti d'allarme e TVCC 
Studio e realizzazioni 
illuminotecniche Soluzioni, prodotti 
e consulenze informatiche
Realizzazione reti dati 
e cablaggi strutturati
+39/336/810434 -
348/2247152
fax +39/045/7103381 eltvac@email.it
 

Razionalizzazione
energetica della casa

enea isolament sottofinestra