Il libro. I miti delle Stelle

587
06.11.23 I miti delle stelle

Giulio Guidorizzi
I miti delle stelle
Milano, Raffaello Cortina Editore, 11/23, pp. 312, euro 24,00

Ora è difficile, dalle nostre città, alzare gli occhi verso il cielo e renderci conto che oltre i tetti delle case esiste un manto stellato sopra le nostre teste. Ma sin dalle origini, per decine di migliaia di anni, gli uomini hanno cercato nel cielo punti d’orientamento, o forme divine, attirati dal mistero e dalla bellezza dell’Universo che si affaccia sopra noi.

Mappare il cielo, e cercarne i messaggi attraverso l’astrologia, fu un’attività a cui tutte le culture antiche si dedicarono, a partire dai Babilonesi e dagli Egizi; ma il nostro cielo, quello delle costellazioni, fu creato dai Greci. Navigando verso la patria Ulisse si orientava sull’Orsa Maggiore, su Orione e le Pleiadi; a poco a poco, gli astronomi greci tracciarono le costellazioni, definirono lo zodiaco e diedero loro i nomi che ancora restano. Ma quello dei Greci fu anche un cielo mitico: ogni costellazione ha una storia, e i personaggi del mito popolavano anche i cieli degli antichi. Perché l’Orsa ha questo nome? E l’Ariete? E il Toro? I miti delle stelle, arricchito da magnifiche immagini, conduce attraverso la selva dei racconti all’itinerario celeste che è giunto sino a noi.

L’autore. Giulio Guidorizzi, studioso di mitologia classica e di antropologia del mondo antico, ha insegnato Letteratura greca all’Università degli Studi di Milano e di Torino. Nelle nostre edizioni ha pubblicato Ai confini dell’anima (2010), Il compagno dell’anima (2013), vincitore del premio Viareggio-Rèpaci, I colori dell’anima (2017), In viaggio con gli dei (con S. Romani, 2019), Il mare degli dei (con S. Romani, 2021), La Sicilia degli dei (con S. Romani, 2022) e I miti delle stelle (2023). (Red.)

Suggerimenti