? Weekend - Heos.it Rivista scienze politica cultura salute

Developed in conjunction with Ext-Joom.com

 

La rocciosa Malles

tra castelli e abbazie 

 
 
 
 
Malles Venosta (5.120 abitanti dell'alta Val Venosta nella provincia autonoma di Bolzano) è un “comune mercato” ossia uno di quei comuni che, secondo il diritto europeo medievale, avevano ottenuto il diritto a tenere un mercato. Si distinguevano dalle città, perché queste erano cinte da mura, mentre i comuni-mercato avevano semplici palizzate.
Attualmente lo status di comune mercato è esistente in Germania (limitatamente alla Baviera), Austria, Repubblica Ceca e Italia (limitatamente alla provincia autonoma di Bolzano). Il comune mercato ha un valore essenzialmente onorifico.
 
Malles è uno dei quattro comuni italiani a confinare con due stati esteri in questo caso Austria e Svizzera mentre gli altri sono Courmayeur, Curon Venosta e Tarvisio. L’importanza di Malles per l’intera area dell’Alta Venosta deriva  dalla sua posizione geografica: chi vuole raggiungere l’Austria attraverso il Passo Resia oppure la Svizzera tramite Müstair, dovrà passare dalle parti di Malles. Il paese è importante anche per il trasporto pubblico, stazione terminale della ferrovia della Val Venosta (la “Merano Malles”) ed i collegamenti autobus per la Svizzera e l’Austria.
 
Storia
Il primo luogo ad ospitare un insediamento umano nel territorio comunale è la località Malettes, un altopiano con altitudine media di 1.597 metri ad est sopra l'abitato odierno. Sembra certo che i Romani si siano fermati e trattenuti anche a Malles dato che si trova lungo l'antica Via Claudia Augusta. Nel 2011, scavi archeologici condotti dall'Università di Innsbruck presso il maso Paulihof hanno portato alla luce reperti del periodo romano, probabilmente facenti parte dell'arredo di una villa rustica.
Nel XII secolo Malles fu sede del tribunale ecclesiastico di Coira, capoluogo del Cantone dei Grigioni e considerata  la città più vecchia in Svizzera.    
 
 
Articolo completo su Heos.it settimanale pdf. Per ricevere Heos.it  email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Sestola, la perla dell’Appennino

 


Sestola con la neve

 

 

Denominata “La Perla dell’Appennino”, Sestola  (siamo in provincia di Modena) è la più importante località turistica invernale dell'Emilia Romagna per  la sua vicinanza alla stazione sciistica del Monte Cimone, nonché una delle maggiori nell'Appennino. Nella stagione invernale Sestola e il Monte Cimone diventano un paradiso per gli amanti di tutti gli sport bianchi: sci, snowboard, fondo, snow-kite, ciaspolate. Sport e montagna però non significano soltanto sci. Il territorio è impreziosito da numerosi laghetti tra i quali il più spettacolare è senza dubbio il “Lago della Ninfa” di origine tettonica, posto a 1.500 metri di altitudine, sulle pendici del monte Cimone.

Il territorio di Sestola ( 2.620 abitanti)  si estende dai 321 m. del Fondovalle Scoltenna ai 2.165 m. del Monte Cimone, con una diversa strutturazione ambientale secondo l'altitudine. La zona a monte, attraverso gli insediamenti turistici di Pian del Falco e Passo del Lupo, culmina nella vetta del Cimone, dove è insediata una stazione meteorologica dell'Aeronautica Militare e la Stazione “Ottavio Vittori” del Consiglio Nazionale delle Ricerche – Istituto ISAC – per lo studio dell'atmosfera e del clima. Queste due stazioni sono raggiungibili percorrendo il “Sentiero dell'Atmosfera”, un itinerario didattico culturale nato dalla collaborazione tra CNR, Parco regionale del Frignano, Servizio meteorologico dell'AM -CAMM e ARPA Emilia-Romagna. Il territorio comunale sopra i 1.500 m s.l.m., oltre il Lago della Ninfa e Passo del Lupo, fa parte del Parco Regionale del Frignano. A ridosso dell'abitato si trovano altre due aree naturalistiche protette di importanza minore.

Sestola, in conseguenza del forte incremento turistico, ha perso in parte le proprie tradizioni. Ne sono rimaste, comunque, tracce ben visibili nelle sagre e feste, che in questi anni sono tornate ad essere momento di incontro sociale e recupero di motivi tradizionali. Anche i vecchi mestieri stanno avendo una riscoperta e valorizzazione. Nelle sale della Rocca è visitabile il museo dell’Antica civiltà contadina che da anni raccoglie ed espone materiali ed attrezzi riguardanti le tradizioni lavorative della zona.

  Articolo completo su Heos.it settimanale pdf. Per ricevere Heos.it  email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

 

Altri articoli...

  1. Fanum Fortunae, tra storia antica e modernità
  2. I sassi di Roccamalatina
  3. Camminando lungo i sentieri del Risorgimento
  4. La baia di Ieranto e il mito omerico delle Sirene
  5. Poffabro, da “commun poverissimo” a Borgo d’Italia
  6. Sabbioneta, l’Atene dei Gonzaga tra i fiumi Po e Oglio
  7. Viaggio nel tempo alle pendici del Monte Cetona
  8. Galeata,borgo antico tra Toscana e Romagna
  9. Lavarone, il lago preferito da Sigmund Freud
  10. Aquisgrana, l’antica capitale di Carlo Magno
  11. Bruges, la Venezia del Nord
  12. Battaglia Terme, tra canali e laghetti sulfurei, cultura e grandi castelli
  13. Fortezza delle Verrucole, balcone naturale sulle Alpi Apuane e sugli Appennini
  14. Tarquinia, tra cultura archeologia e mare
  15. Luserna, tra forti e trincee della “Grande Guerra” corre il sentiero dell’immaginario
  16. Jesi, “Città europea dello sport”
  17. Vermiglio, dove finiva l’Austria e iniziava la Lombardia
  18. Alla scoperta dei luoghi della Grande Guerra
  19. Tresigallo, Città d’Arte e del ‘900
  20. Sestri Levante la città dei “due mari”
  21. Nel gran bosco della Mesola tra cervi e daini in libertà
  22. Egnazia, la ricca capitale dei messapi
  23. Val d'Orcia, ricerca estetica del paesaggio rinascimentale
  24. Dozza, colorato fuso medievale circondato da vigneti
  25. Bobbio, gioiello medievale in val Trebbia
  26. Forte dei Marmi, festeggia 100 anni di mondanità
  27. Malcesine, dove scorre il fiume più breve al mondo, solo 175 metri
  28. rimini Verucchio: da centro villanoviano, etrusco e romano a culla dei Malatesta
  29. La città sotterranea di Camerano
  30. La villa romana di Russi, splendore e decadenza
  31. Urbs Salvia, il parco archeologico più esteso delle Marche
  32. Travo, quattro passi tra le capanne del villaggio neolitico
  33. Castelseprio, un tempo capitale amministrativa, giudiziaria e militare, oggi area archeopatrimonio dell’Umanità
  34. In viaggio lungo l’antica Via Annia
  35. Godiasco Salice Terme, sulla via del sale e dei fanghi
  36. La Riserva naturale Gola del Furlo e il tartufo bianco di Acqualagna
  37. Il Parco Naturale delle Capanne di Marcarolo
  38. Alla scoperta del Parco Regionale Abbazia di Monteveglio
  39. Parco Naturale Prealpi Giulie: “Destinazione d'eccellenza”
  40. Arcevia: storia, arte, cultura e gastronomia tra Appennini e Adriatico
  41. Parco del Beigua, balcone naturale sulle due riviere liguri
  42. Paneveggio e la foresta dei violini
  43. Altopiano di Asiago, il più antico stato federale del mondo
  44. La Val di Funes e le sue“Perle delle Alpi”

 

Heos.it - Giornale online di scienza e cultura. Direttore responsabile Umberto Pivatello 
Sede - Redazione  Heos.it  Via Muselle, n° 940 - 37050 Isola Rizza - Verona (Italy)
    mob.+39 345 9295137 
Email: 
heos@heos.it  -  Privacy e Cookies
Autorizzazione Tribunale di Verona n°1258 - 7  Marzo 1997  Roc n. 16281
Partner tecnologico 
http://www.studio-web.eu/

 

Le città dell’anello merlato

 

  

SR Copertina lug20

N. 07 Luglio 2020

Per ricevere gratuitamente
"Il Senso della Repubblica" formato pdf email a heos@heos.it 

 

 Gazzettadiverona.it

GVR foto

 

 

 Cronaca

08.06.20 - Dieci incursioni nella storia dell’Universo

19.05.20 - La storia della giovane istriana - medagli d'oro al merito civile - sequestrata, stuprata e gettata in una foiba nell’ottobre 1943 dai partigiani comunisti slavi 
Aperte le celebrazioni nel centenario della nascita di Norma Cossetto

 Dossier Guerra Fredda

 

Politica 

 

 

Vignette nel web - Raccolta 2020

vignetta corriere.it Mascherine 080820

Corriere.it  08.08.20

vignetta italiaoggi.it Amicizie 080820

Italiaoggi.it  08.08.20

 vignetta esrep Aspettando 080820

espresso.repubblica.it   08.08.20

vignetta heos.it Nobile legno 080820

 Heos.it   08.08.20

    

In libreria

 libro I mostri Calenda

 17.07.20 - I mostri, come sconfiggerli

 ----------------------------------------------------------------

Curiosità

Scienze pangea casa tua

09.07.18 -  Pangea, ecco dov'era la tua casa 240 milioni di anni fa

 

 

Video

Esa Orione video

02.04.20 - Alla scoperta di Orione

ambiente delfini in veneto

31.03.20 - Veneto, a fine febbraio avvistati alcuni delfini ad Albarella

Vangelis Nasa Mars Mythodea

24.03.20 - In tempo di Coronavirus facciamo un viaggio nel tempo e nello spazio
NASA Mission Mars Odyssey 2001, Vangelis Mythodea

 

 



 

  


 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

 

 

Informazioni commercili

 

Vaccari logo

Impiantistica elettrica
Impianti d'allarme e TVCC 
Studio e realizzazioni 
illuminotecniche Soluzioni, prodotti 
e consulenze informatiche
Realizzazione reti dati 
e cablaggi strutturati
+39/336/810434 -
348/2247152
fax +39/045/7103381 eltvac@email.it
 

Razionalizzazione
energetica della casa

enea isolament sottofinestra