La Repubblica sotto processo

246
La stagione dei populismi, da Salvini a Giorgia Meloni.
07.03.24 La Repubblica sotto processo

Goffredo Buccini
La Repubblica sotto processo
Storia giudiziaria della politica italiana 1994-2023

Bari, Laterza, 2024, pp.384, euro 22,00

La storia d’Italia degli ultimi trent’anni si è fatta più nelle aule dei tribunali che in quelle parlamentari. Da Mani pulite agli scandali del Csm: come è nato il conflitto tra politica e magistratura e perché si è trascinato così a lungo?
Attraverso il conflitto tra partiti e toghe, Buccini, una delle firme di punta del “Corriere della Sera” racconta gli ultimi trent’anni di storia del nostro Paese. La prima vittoria elettorale di Berlusconi e il processo Andreotti, il braccio di ferro tra il Cavaliere e i magistrati nella stagione delle leggi ad personam, le scalate bancarie dei primi anni Duemila e il tramonto di Di Pietro.

E ancora: la piazza del ‘vaffa’ e l’odio per la casta, il grillismo giudiziario, gli scandali sessuali e la fine del berlusconismo, l’avventura di Matteo Renzi e il crollo del Pd, il processo sulla Trattativa e lo scontro con Napolitano. Infine, la stagione dei populismi, da Salvini a Giorgia Meloni; gli scandali del Csm, da Palamara ad Amara; gli scontri tra vecchi sodali, come Greco e Davigo; la morte di Berlusconi, che non chiude lo scontro.

L’autore. Goffredo Buccini (1961) è inviato speciale ed editorialista del “Corriere della Sera”. Ha pubblicato i romanzi Canone a tre voci (Frassinelli 2000 e Sperling 2002), Orapronò (Frassinelli 2002), La fabbrica delle donne (Mondadori 2008, Premio Biella 2009) e i saggi O mia bedda Madonnina (con Peter Gomez, Rizzoli 1993), Governatori (Marsilio 2015), Ghetti (Solferino 2019) e Italiani e no (Solferino 2020). Per Laterza è autore di L’Italia quaggiù (2013) e Il tempo delle mani pulite (2021). (Red.)

Suggerimenti