Il giorno più nero della Camera
dei deputati

03.12 - "Il giorno che la Camera dei deputati della Repubblica italiana ha votato una mozione nella quale si sosteneva che Ruby fosse la nipote di Mubarak. Non ce l'ho fatta più, la mia coscienza si è ribellata. Esiste un limite, quel limite si era varcato. Anche perché fino a quel momento avevo già dovuto mandare giù troppe cose". (Gaetano Pecorella, parlamentare Pdl, Corriere.it del 30.12.12)