Tecnologia spaziale

per proteggere i rinoceronti 

 
Rinoceronti nella savana
 
 
I dati ufficiali indicano che quest'anno sarà il più mortale per rinoceronti,  superando il 2013 con il negativo record di 1.004 uccisioni per bracconaggio. Una nuova idea mutuata dalla tecnologia dei telescopi spaziali potrebbe aiutare i rangers nella loro difficile  lotta contro i cacciatori illegali.
Tre studenti della Cranfield University nel Regno Unito stanno implementando la tecnologia di imaging ad alta risoluzione originariamente sviluppata per telescopi spaziali dall'Esa l'agenzia spaziale europea, a bordo di un veicolo aereo senza equipaggio, o UAV. L'obiettivo è produrre immagini aeree in tempo reale a costi inferiori e nel contempo offrire una maggiore reattività rispetto alle alternative esistenti. (Red)