Poffabro, da “commun poverissimo”

a Borgo d’Italia

 
 
 
 
 
Tra i borghi più belli d'Italia c'è Poffabro, frazione del comune di Frisanco, vicino a Pordenone. È un borgo a 525 metri di altitudine in Val Colvera, nelle Prealpi Carniche, ai margini del Parco Naturale Dolomiti Friulane, ai piedi del monte Raut. Da Maniago si infila uno stretto canyon, la vecchia strada che incideva la forra è stata sostituita con due moderne gallerie, oltre le quali si apre la valle circondata da franosi e austeri corpi montagnosi.  
 
Il nome di Poffabro, deriva da Prafabrorum, prato dei fabbri. In età romana passava la strada che da Julia Concordia (oggi Concordia Sagittaria in provincia di Venezia) si inoltrava nelle Alpi. Il borgo è famoso per la sua architettura rurale, con le tipiche case in pietra dai ballatoi in legno, caratteristiche tanto peculiari da essere stato inserito appunto come uno dei cento borghi più belli d'Italia.  
 
Articolo completo su Heos.it settimanale pdf in Abbonamento