Vel Kaikna, ammiraglio 
della flotta etrusca in Adriatico
 
La stele funeraria di Vel Kaikna 

 

La stele funeraria di Vel Kaikna è eccezionale sia per le dimensioni (è alta m. 2,42) sia per la raffigurazione che presenta sul lato principale.Vi è infatti scolpita l'immagine di una grande nave etrusca da guerra che naviga in mare. A poppa il timoniere regge il timone, seguono due guerrieri con corazza ed una figura con mantello. Dalla chiglia della nave sbucano sette remi, anche se sono solo tre i rematori di cui si vedono le teste. Probabilmente la scena si riferisce all'attività esercitata dal defunto, di cui si conosce il nome grazie all'iscrizione incisa sull'altro lato della stele: (io sono) la tomba di Vel Kaikna. È stato ipotizzato che questo personaggio (bolognese si direbbe oggi) rivestisse la carica di comandante di una flotta etrusca sull'Adriatico, preposta alla difesa delle rotte commerciali da e per la Grecia che facevano capo all’importante porto di Spina, rinvenuta nella zona di Comacchio tra le province di Ferrara e Ravenna . 
 
Articolo completo su Heos.it settimanale pdf in Abbonamento