Megaturbine per Gemini, 
il più grande progetto offshore 
dei Paesi Bassi 
 
Il più grande impianto eolico offshore olandese denominato “Gemini” da 600 megawatt sarà costituito da 150 turbine eoliche Siemens da 4 megawatt (MW) con un diametro del rotore di 130 metri ciascuna.  Un  investimento totale degli shareholders di quasi 500 milioni di Euro.
 
Sorgerà nel Mare del Nord, 85 km sopra la costa di Groningen.  A regime l’impianto  produrrà 2,6 terawattora (TWh) di elettricità all'anno fornendo così energia pulita a un milione e mezzo di persone. Tale quantità di energia prodotta equivale a una riduzione delle emissioni di CO2 di 1,25 milioni di tonnellate all'anno. 
 
Per Siemens si tratta del primo ordine di un impianto eolico offshore in acque olandesi. Per la prima volta, un elicottero sarà a disposizione dell’intero progetto in qualsiasi momento e un’imbarcazione, appositamente progettata per attività di service (SOV), sarà disponibile presso il parco eolico. Per garantire una vita prolungata alle turbine, sarà possibile effettuare lavori di manutenzione in qualsiasi momento indipendentemente dalle condizioni atmosferiche o dall'altezza delle onde.   
 
Articolo completo su Heos.it settimanale pdf in Abbonamento