La più grande luna del Sistema Solare è un panino farcito
Ganimede al suo interno nasconde strati 
di oceani e ghiaccio
 
 
Sopra, nella foto, Ganimede. La grande luna di Giove, al suo interno
nasconde strati alternati di oceani e ghiacci (foto nasa.gov)
 
 
Ganimede, la più grande luna di Giove e dell'intero Sistema Solare, nasconderebbe al suo interno strati alternati  di oceani e ghiacci come in un panino farcito. Lo ha scoperto un gruppo internazionale di ricercatori coordinati dal Jet Propulsion Laboratory (Jpl) della Nasa. Il lavoro è stato pubblicato sulla rivista Planetary and Space Science. Il risultato finale di questa ricerca suggerisce l'ipotesi che Ganimede potrebbe ospitare forme di vita.
 
Il modello messo a punto dai ricercatori adesso permette di studiare la possibile esistenza di forme di vita su pianeti esterni al Sistema Solare, ma soprattutto a comprendere meglio le caratteristiche delle altre quattro, intriganti lune del nostro Sistema Solare che nascondono oceani e sono le due più grandi lune di Saturno, Titano ed Encelado, e le lune di Giove, Europa e Callisto. 
 
Articolo completo su Heos.it settimanale pdf in Abbonamento