? Weekend - Heos.it Rivista scienze politica cultura salute

Developed in conjunction with Ext-Joom.com

 

Il  balcone naturale dei cimbri sul Veneto
Luserna, tra forti e trincee
della “Grande Guerra”
corre il sentiero dell’immaginario
 
 
Luserba (Tn)
 
Un valico di accesso alla Valsugana (Lass in cimbro) è all’origine del nome piccolo borgo montano di circa 300 anime di Luserna (Trento). Situato nel settore nord-occidentale dell'Altopiano dei Sette Comuni (Asiago, Vicenza), è vicino al Passo di Vezzena (1402 m.) che permette il collegamento con l'Altopiano di Lavarone.
 
Antichi coloni. In base ai rinvenimenti di antichi forni per la fusione del rame risalenti al 1200 p.e.v. (prima dell’era volgare) il monte di Luserna risulta già abitato in età preistorica, ma circa l'origine e la consistenza di questi primi coloni non si hanno riscontri certi. Sicuro però è il fatto  che in epoca medioevale la zona fu colonizzata da genti di origine tedesca, portati su queste montagne dall’allora principe vescovo di Trento, Federico Vanga.
 
All’epoca il territorio montano tra i fiumi Adige e Brenta, era in prevalenza disabitato. I coloni portarono in questi nuovi territori la loro lingua e le proprie millenarie tradizioni tanto che ancora oggi nel paese si tramandano alcune leggende  nella lingua originale, il cimbro.  
 
E' la più premiata al mondo nella storia delle Olimpiadi 
con un palmarès che annovera ben 22 medaglie:
14 d’oro, 
2 d’argento e 6 di bronzo
 
Jesi, “Città europea dello sport” 
 
 
 
Jesi, le mura
 
Per chi si trova nelle Marche in vacanza o per lavoro è impossibile non pensare di fare una visita a Jesi. In prima battuta il pensiero va alla scherma (le medaglie d’oro alle Olimpiadi o i titoli mondiali vinti) e poi all’architettura, alla storia, al territorio.  La leggenda ci racconta che Jesi è stata fondata dal re dei Pelasgi, Esio, arrivato direttamente dalla Grecia nel 768 p.e.v. considerato il capostipite di Etruschi,  Sabini e Piceni.  
 
Con certezza invece sappiamo che nel 247 p.e.v. Jesi è colonia romana e che il 26 dicembre 1194, in una tenda imperiale situata nella piazza centrale della città, l'antico Foro romano, nacque il futuro imperatore Federico II di Svevia, che donerà a Jesi il titolo di “Città regia”. Titolo che sanciva importanti diritti di piena autonomia, grandi privilegi e libertà comunali che neanche la Chiesa riuscì togliere.  A testimonianza del suo passato, che l'ha vista anche piccola capitale della “Respublica Aesina”, conserva un centro storico ricco di monumenti ed edifici sia civili sia religiosi, ancora circondato da una cinta muraria del XV secolo pressoché intatta. 
 

Altri articoli...

  1. Vermiglio, dove finiva l’Austria e iniziava la Lombardia
  2. Alla scoperta dei luoghi della Grande Guerra
  3. Tresigallo, Città d’Arte e del ‘900
  4. Sestri Levante la città dei “due mari”
  5. Nel gran bosco della Mesola tra cervi e daini in libertà
  6. Egnazia, la ricca capitale dei messapi
  7. Val d'Orcia, ricerca estetica del paesaggio rinascimentale
  8. Dozza, colorato fuso medievale circondato da vigneti
  9. Bobbio, gioiello medievale in val Trebbia
  10. Forte dei Marmi, festeggia 100 anni di mondanità
  11. Malcesine, dove scorre il fiume più breve al mondo, solo 175 metri
  12. rimini Verucchio: da centro villanoviano, etrusco e romano a culla dei Malatesta
  13. La città sotterranea di Camerano
  14. La villa romana di Russi, splendore e decadenza
  15. Urbs Salvia, il parco archeologico più esteso delle Marche
  16. Travo, quattro passi tra le capanne del villaggio neolitico
  17. Castelseprio, un tempo capitale amministrativa, giudiziaria e militare, oggi area archeopatrimonio dell’Umanità
  18. In viaggio lungo l’antica Via Annia
  19. Godiasco Salice Terme, sulla via del sale e dei fanghi
  20. La Riserva naturale Gola del Furlo e il tartufo bianco di Acqualagna
  21. Il Parco Naturale delle Capanne di Marcarolo
  22. Alla scoperta del Parco Regionale Abbazia di Monteveglio
  23. Parco Naturale Prealpi Giulie: “Destinazione d'eccellenza”
  24. Arcevia: storia, arte, cultura e gastronomia tra Appennini e Adriatico
  25. Parco del Beigua, balcone naturale sulle due riviere liguri
  26. Paneveggio e la foresta dei violini
  27. Altopiano di Asiago, il più antico stato federale del mondo
  28. La Val di Funes e le sue“Perle delle Alpi”

 

Heos.it - Giornale online di scienza e cultura. Direttore responsabile Umberto Pivatello 
Sede - Redazione  Heos.it  Via Muselle, n° 940 - 37050 Isola Rizza - Verona (Italy)
    mob.+39 345 9295137 
Email: 
heos@heos.it  -  Privacy e Cookies
Autorizzazione Tribunale di Verona n°1258 - 7  Marzo 1997  Roc n. 16281
Partner tecnologico 
http://www.studio-web.eu/

 

Le città dell’anello merlato

  

SR cop Agosto19

N. 8  Agosto 2019

Per ricevere gratuitamente
"Il Senso della Repubblica" formato pdf email a heos@heos.it 

 

 Gazzettadiverona.it

GVR foto

 

 

Heos.it Nota
 
 

 

News

WEB Sir Tim Berners-Lee-2014

05.03.19 - Trent'anni di Web: 1989-2019

nasa urano2

 20.02.19 - Il "berretto" di Urano

 

 Dossier Guerra Fredda

 

Auto Hy plug in ev

 

 

In cauda venenum
 

 

Vignette nel web - Raccolta 2019

vignetta corriere.it Trasformista 240819

Corriere.it   24.08.19

vignetta italiaoggi.it Fumoso 240819

Italiaoggi.it   24.08.19

 vignetta ilmanifesto.it Sovranismi 240819

Ilmanifesto.it   24.08.19

vignetta heos.it In paradiso 240819

 Heos.it   24.08.19

    

Regalati un libro

 

 

 ----------------------------------------------------------------

Curiosità

Scienze pangea casa tua

09.07.18 -  Pangea, ecco dov'era la tua casa 240 milioni di anni fa

 

 

Immagini dal Mondo

 

 

 



 

  


 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

 

 

Informazioni commercili

 

Vaccari logo

Impiantistica elettrica
Impianti d'allarme e TVCC 
Studio e realizzazioni 
illuminotecniche Soluzioni, prodotti 
e consulenze informatiche
Realizzazione reti dati 
e cablaggi strutturati
+39/336/810434 -
348/2247152
fax +39/045/7103381 eltvac@email.it
 

Razionalizzazione
energetica della casa

enea isolament sottofinestra