Venezia. Gallerie dell’Accademia fino all’11 gennaio 2015 

Disegni dell'Ottocento 

e Novecento Da Hayez a Vedova

 
 
 
La mostra, programmata nell’ambito dell’attività di valorizzazione del fondo grafico del Gabinetto dei Disegni e Stampe delle Gallerie dell’Accademia di Venezia, a cura di Annalisa Perissa, direttore del Gabinetto dei Disegni, propone un’accurata selezione 110 dei circa 300 fogli della collezione permanente appartenenti all’Ottocento e al Novecento. Un percorso espositivo inedito dedicato ai disegni tra arte e architettura. 
 
Per l’Ottocento sono esposti disegni di artisti quali Francesco Hayez, Andrea Appiani, Giuseppe Bossi, Cosroe Dusi, Vincenzo Camuccini, Pelagio Pelagi e William Joung Ottley, e 30 studi inediti di architettura, di piante, prospetti, facciate, spaccati di edifici religiosi e civili progettati dall’architetto bergamasco Giacomo Quarenghi, di cui il fondo veneziano conserva 541 fogli.
 
Il Novecento è rappresentato da 10 disegni inediti di artisti del secolo passato: Emilio Vedova, Giovanni Previati, Giuseppe Santomaso, Armand Rassenfosse e 16 eliocopie dell’architetto veneziano Carlo Scarpa.   
 
 
Articolo completo su Heos.it settimanale pdf. Per ricevere Heos.it  email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.