? Il DNA sopravvive nello spazio - Heos.it Rivista scienze politica cultura salute

Developed in conjunction with Ext-Joom.com

 

 

Il  DNA  sopravvive  nello spazio

 
Il lancio del razzo Texus-49 dal centro spaziale Esrange, Svezia (image, Adrian Mettauer)
 
 
 
Il DNA può sopravvivere nello spazio “aggrappato” alla  parte esterna di un razzo al decollo. L’esperimento è stato preparato dal gruppo di lavoro di Cora Thiel dell'Università di Zurigo in Svizzera che hanno mescolati piccole molecole di DNA, conosciute come plasmidi, con una soluzione liquida e dipinte sulla parte esterna di un razzo. Il razzo è volato  per 13 minuti, raggiungendo un'altezza di 270 chilometri prima di tornare sulla Terra.
 
 
Anche se l'attrito atmosferico ha riscaldato il DNA di oltre 1000 ° C durante il rientro in atmosfera, Thiel ha recuperato le molecole poste in diversi punti  sul razzo Texus-49 lanciato nel marzo del 2011 dal centro Esrange dell'Agenzia spaziale europea a Kiruna, in Svezia. A quel punto Thiel e i suoi colleghi sono rimasti sbalorditi dai dati: i plasmidi erano sopravissuti al 53% all'interno delle scanalature delle viti. Si trattava di plasmidi di E. coli e cellule di topo ( PLoS One , DOI: 10.1371 / journal.pone.0112979 ).
 
Il risultato è emozionante per i sostenitori della panspermia ossia  l'idea che la vita sulla Terra sia arrivata per inseminazione di microbi dallo spazio anche se tuttora non è chiaro se il DNA sarebbe sopravvissuto per lunghi viaggi interplanetari.  L’altro lato della medaglia di questa suggestiva teoria che potrebbe rappresentare un problema per la ricerca di vita aliena. Quando le agenzie spaziali inviano sonde automatiche in altri pianeti, ci preoccupano di eseguire una profonda pulizia al fine di rimuovere tutti i segni di vita terrestri. L'idea è quella di evitare di contaminare un altro mondo. 
 
 
Articolo completo su Heos.it settimanale pdf. Per ricevere Heos.it  email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

Heos.it - Giornale online di scienza e cultura. Direttore responsabile Umberto Pivatello 
Sede - Redazione  Heos.it  Via Muselle, n° 940 - 37050 Isola Rizza - Verona (Italy)
    mob.+39 345 9295137 
Email: 
heos@heos.it  -  Privacy e Cookies
Autorizzazione Tribunale di Verona n°1258 - 7  Marzo 1997  Roc n. 16281
Partner tecnologico 
http://www.studio-web.eu/

 

Le città dell’anello merlato

  

SR cop Agosto19

N. 8  Agosto 2019

Per ricevere gratuitamente
"Il Senso della Repubblica" formato pdf email a heos@heos.it 

 

 Gazzettadiverona.it

GVR foto

 

 

Heos.it Nota
 
 

 

News

WEB Sir Tim Berners-Lee-2014

05.03.19 - Trent'anni di Web: 1989-2019

nasa urano2

 20.02.19 - Il "berretto" di Urano

 

 Dossier Guerra Fredda

 

Auto Hy plug in ev

 

 

In cauda venenum
 

 

Vignette nel web - Raccolta 2019

vignetta corriere.it Trasformista 240819

Corriere.it   24.08.19

vignetta italiaoggi.it Fumoso 240819

Italiaoggi.it   24.08.19

 vignetta ilmanifesto.it Sovranismi 240819

Ilmanifesto.it   24.08.19

vignetta heos.it In paradiso 240819

 Heos.it   24.08.19

    

Regalati un libro

 

 

 ----------------------------------------------------------------

Curiosità

Scienze pangea casa tua

09.07.18 -  Pangea, ecco dov'era la tua casa 240 milioni di anni fa

 

 

Immagini dal Mondo

 

 

 



 

  


 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

 

 

Informazioni commercili

 

Vaccari logo

Impiantistica elettrica
Impianti d'allarme e TVCC 
Studio e realizzazioni 
illuminotecniche Soluzioni, prodotti 
e consulenze informatiche
Realizzazione reti dati 
e cablaggi strutturati
+39/336/810434 -
348/2247152
fax +39/045/7103381 eltvac@email.it
 

Razionalizzazione
energetica della casa

enea isolament sottofinestra