NANOPUR, nuova tecnologia

per un’acqua più pura

 
La combinazione della scarsità di acqua e una popolazione crescente pongono una domanda cruciale: come si può aumentare la produttività dei sistemi di filtraggio dell'acqua garantendo al contempo elevati standard di sicurezza dell'acqua potabile? Il progetto NANOPUR dell’Ue offre una soluzione sotto forma di una nuova membrana, che dovrebbe essere impiegata nei prossimi due-cinque anni.
 
In Europa l'uso quotidiano di acqua corrente è diventato sempre più automatico. Non solo beviamo l'acqua del rubinetto senza preoccuparci, ma non ci poniamo quasi mai domande sulla sua provenienza o qualità. Finora la tecnologie disponibili sono state soddisfacenti: dietro le quinte, i processi di filtraggio e sanitizzazione purificano l'acqua, rimuovendo tracce di microinquinanti e virus, in modo che l'acqua utilizzata torni di nuovo potabile. Grazie a questi processi, che includono la filtrazione a membrana, gli elementi come le sostanze farmacologiche, gli interferenti endocrini, i pesticidi e le sostanze chimiche industriali possono essere eliminati con sicurezza dalle acque trattate.    
 
 
 Articolo completo su Heos.it settimanale pdf. Per ricevere Heos.it  email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. € 17,00 annuale