Riduce il rischio di sviluppare disturbi 
neuropsichici semplicemente “giocando”
La “palestrina intelligente” 

che aiuta i nati prematuri 

 
 

La palestrina intelligente (foto sssup.it/)
 
 
 
Arrivano riscontri, positivi e incoraggianti, per la “palestrina intelligente”, che permette di stimolare lo sviluppo del cervello e della mente dei bambini nati prematuri, diminuendo così il rischio di sviluppare disturbi neuropsichici. La “palestrina intelligente”, è stata sviluppata nell’ambito del progetto CareToy, frutto di una collaborazione internazionale fra università e industrie, con il coordinamento dell’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna.
 
La ricerca del progetto CareToy, finanziata dalla Commissione europea, è stata dedicata all'intervento precoce e tempestivo sui bambini venuti alla luce prima del conclusione del ciclo regolare di gravidanza e ha visto la sua realizzazione principale nella messa a punto di una “palestrina intelligente” caratterizzata dalla presenza di giochi sensorizzati, simili in tutto a quelli con cui i neonati giocano quando sono in culla o nel box.
 
Articolo completo su Heos.it settimanale pdf. Per ricevere Heos.it  email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.