Yoga per 1,5 minuti al dì

raddrizza la schiena

 

Posizione yoga dell'asse laterale
 
Per chi soffre di scoliosi  conviene  effettuare una sola posizione dello yoga, tutti i giorni, per 1,5 minuti. E si riduce la curva errata della schiena anche del 50%. Il suggerimento arriva da  un gruppo di ricercatori della  Columbia University (Usa) che l’hanno sperimentata su 25 soggetti, adolescenti e adulti, affetti da scoliosi.
 
Dopo averla praticata tutti i giorni per 1,5 minuti al dì e per circa 7 mesi la la curva della scoliosi si è ridotta in media del 32% e, nel 19% dei casi, si è ridotta del 50%. La posizione è detta “Vasisthasana”, posizione dell’asse laterale. Ecco come si fa: sostenere il peso del corpo con l’esterno del piede sinistro e con la mano sinistra, mantenendo il corpo rivolto lateralmente e il busto teso.  
 
Regalati o regala un abbonamento a Heos.it