Londra (Uk). Per la prima volta al Churchill College   
L’Archivio del KGB di Mitrokhin 
aperto al pubblico
 
 
Vasiliy Mitrokhin (foto cam.ac.uk)
 
 
I file del KGB, (Komitet gosudarstvennoj bezopasnosti Comitato per la sicurezza dello Stato) contenuti nel famoso archivio Mitrokhin - descritto dall’ FBI come “la più completa ed estesa fonte di informazione” -  per la prima volta sono stati resi accessibili al pubblico.
 
Dal 1972 al 1984 il maggiore Vasiliy Mitrokhin fu l’ archivista anziano nel settore Esteri del KGB  - con accesso illimitato a centinaia di migliaia di dossier provenienti dalla rete globale di spie dell’ex Unione Sovietica (Urss). Verso la fine dell’impero sovietico,  Mitrokhin iniziò a scrivere a mano i contenuti  dei dossier portandoli fuori dell’edificio. Nel 1992, dopo il crollo dell'Unione Sovietica, lui, la sua famiglia e il suo archivio sono stati fatti arrivare in gran segreto ai servizi segreti del Regno Unito. Ora, più di vent'anni dopo la sua defezione nel Regno Unito, i file di Mitrokhin sono stati aperti dal Centro Archivi Churchill, dove si trovano accanto alle carte personali di Winston Churchill e Margaret Thatcher.
 
Articolo completo su Heos.it settimanale pdf in Abbonamento