? Heos.it Rivista scienze politica cultura salute - 2022/01/27/scienze/Etna, da serbatoi profondi emissioni eccezionali di CO2

Developed in conjunction with Ext-Joom.com

 

Primo Piano

L'innovativa struttura è stata realizzata da  ENEA, Cnr - Istituto di Scienze dell’atmosfera e del clima (ISAC) e Consorzio Proambiente, in collaborazione con la start-up tedesca Green City Solutions
 
 
22.11.22 - Immaginiamo una struttura mobile tipo arredo urbanistico ma che in realtà sia un filtro vegetale con un effetto potenziale pari a 275 alberi: ebbene c'è ed è operativa. Il gigantesco filtro si chiama City Tree

Le sofisticatissime analisi sono state condotte nei Laboratori nazionali del Gran Sasso
 
 
 
18.11.22 -  Un raro meteorite denominato Winchcombe, recuperato nell’area di Gloucestershire in Inghilterra a febbraio 2021, è stato sottoposto ad accurati esami da un gruppo di scienziati e scienziate dei Laboratori nazionali del Gran Sasso dell’INFN (LNGS-INFN). Scopo degli esami: dimostrare...

 
Studio internazionale coordinato dall’Università di Firenze: presentata una nuova metodologia per capire l'origine dell’ anidride carbonica rilasciata dai vulcani
 
Etna, da serbatoi profondi
emissioni eccezionali di CO2 
 
 
 
I ricercatori dell'Unifi nella valle del Bove durante la campagna di campionamento sull’Etna
 
 
27.01.22 - L’Etna rilascia quantità di CO2 molto superiori a quelle di altri vulcani attivi e ciò si deve a serbatoi di carbonio profondi presenti sotto l’Italia meridionale, che liberano anidride carbonica a causa del movimento della placca ionica. 
 
È la scoperta di un team di geologi delle Università di Firenze e di Colonia e dell’Istituto di Geologia Ambientale e Geoingegneria del CNR, che ha utilizzato un sistema di analisi innovativo per ricostruire i processi alla base delle emissioni di CO2 di origine vulcanica. Lo documenta lo studio pubblicato sulla rivista Geology.
 
«Nel corso dei tempi geologici, le emissioni vulcaniche hanno rappresentato una delle principali cause delle variazioni della CO2 atmosferica - spiega Riccardo Avanzinelli, associato di Petrologia e Petrografia dell’Ateneo fiorentino e coordinatore dello studio». Aggiunge: «Ma la quantità di gas che si libera durante le eruzioni non è direttamente collegata a quella del magma. L’Etna è forse l’esempio più eclatante. Emette flussi di anidride carbonica che rappresentano il 10% (9.000 tonnellate al giorno) di tutta la CO2 di origine vulcanica, tre volte quella del Kilauea delle Hawaii, nonostante quest’ultimo erutti quattro volte più magma».
 
Per rintracciare la fonte di tali emissioni i ricercatori hanno studiato il rapporto tra due elementi rari, il Niobio (Nb) e il Tantalio (Ta), rapporto che è generalmente costante nelle rocce vulcaniche e viene modificato solo in pochi processi geologici, come le infiltrazioni di fluidi arricchiti in carbonio presenti nel mantello litosferico sottostante la crosta terrestre.
 
Al riguardo,Alessandro Bragagni, primo firmatario dell’articolo e assegnista di ricerca Unifi, sottolinea: «Abbiamo analizzato in particolare la composizione della lava dell’Etna e del Vulture, vulcano inattivo da tempo (è stato attivo tra 130 e 800 mila anni fa), perché il magma durante la sua risalita "registra" quel che succede nel mantello terrestre e fornisce informazioni sui processi geodinamici in atto e su quelli remoti. Grazie agli strumenti ad altissima precisione adottati, abbiamo rilevato in entrambi i casi un rapporto Nb/Ta anomalo». 
 
Tale rapporto rivela la presenza di porzioni di mantello arricchite in carbonio a circa 50 km di profondità al di sotto dell’Italia meridionale. Il particolare assetto e la geodinamica delle placche in questa regione favoriscono il rilascio e la risalita di anidride carbonica nei due vulcani.
 
«Simili serbatoi di carbonio potrebbero essere nascosti sotto altri vulcani - conclude Avanzinelli - e il nostro approccio darà un contributo alla comprensione del loro ruolo nel bilancio dell’anidride carbonica di origine naturale, sia nel passato che nel presente, e nei cambiamenti climatici del nostro pianeta». (red.)
 
Vedi
 
www.unifi.it  

Calendario

  

Regalati un libro

Weekend

 

 

 

 

 

 

Heos.it - Giornale online di scienza e cultura. Direttore responsabile Umberto Pivatello 
Sede - Redazione  Heos.it  Via Muselle, n° 940 - 37050 Isola Rizza - Verona (Italy)
    mob.+39 345 9295137 
Email: 
heos@heos.it  -  Privacy e Cookies
Autorizzazione Tribunale di Verona n°1258 - 7  Marzo 1997  Roc n. 16281
Partner tecnologico 
http://www.studio-web.eu/

 

 

  

N. 11 - Novembre 2022

Per ricevere gratuitamente
"Il Senso della Repubblica" in formato pdf email a heos@heos.it 

 

 Gazzettadiverona.it

GVR foto

 

La Scatola Maggio21
La Scatola
Foglietto di Satira in Veneto 
24 Maggio 2021 pdf

 

 Cronaca

03.08.22 - Notti d'agosto: con Saturno e le Perseidi
 

 Dossier Guerra Fredda

 

Politica 
17.02.22 - Immaginiamo: 5 anni fa...

 

 

Vignette nel web - Raccolta 2022

Corriere.it    02.12.22

Italiaoggi.it    02.12.22

Ilfattoquotidiano.it    02.12.22

Heos.it    02.12.22

    

In libreria

 12.11.22  -  L’inizio della filosofia occidentale

 ----------------------------------------------------------------

Curiosità

Scienze pangea casa tua

Pangea, ecco dov'era la tua casa 240 milioni di anni fa

 

 

Video

Esa Orione video

02.04.20 - Alla scoperta di Orione

Vangelis Nasa Mars Mythodea

24.03.20 - In tempo di Coronavirus facciamo un viaggio nel tempo e nello spazio
NASA Mission Mars Odyssey 2001, Vangelis Mythodea

 

 


 

 

 


 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Informazioni commercili
 

Razionalizzazione
energetica della casa

enea isolament sottofinestra