? Heos.it Rivista scienze politica cultura salute - 22012021/Scienze/salute/Gastruloidi: avviato un nuovo percorso sullo sviluppo embrionale

Developed in conjunction with Ext-Joom.com

 

Primo Piano

L'innovativa struttura è stata realizzata da  ENEA, Cnr - Istituto di Scienze dell’atmosfera e del clima (ISAC) e Consorzio Proambiente, in collaborazione con la start-up tedesca Green City Solutions
 
 
22.11.22 - Immaginiamo una struttura mobile tipo arredo urbanistico ma che in realtà sia un filtro vegetale con un effetto potenziale pari a 275 alberi: ebbene c'è ed è operativa. Il gigantesco filtro si chiama City Tree

Le sofisticatissime analisi sono state condotte nei Laboratori nazionali del Gran Sasso
 
 
 
18.11.22 -  Un raro meteorite denominato Winchcombe, recuperato nell’area di Gloucestershire in Inghilterra a febbraio 2021, è stato sottoposto ad accurati esami da un gruppo di scienziati e scienziate dei Laboratori nazionali del Gran Sasso dell’INFN (LNGS-INFN). Scopo degli esami: dimostrare...

 Aperte prospettive inedite in campo biomedica che potrebbero ridurre e in parte sostituire la sperimentazione animale

Gastruloidi: avviato

un nuovo percorso

sullo sviluppo embrionale


22.01.21 - Utilizzate strutture multicellulari, tridimensionali (denominati Gastruloidi) per studiare “in vitro” il potenziale di sviluppo di diversi tipi di cellule staminali. La tecnica è stata messa a punto da un gruppo di ricercatori Istituto di genetica e biofisica "Adriano Buzzati Traverso" del Consiglio nazionale delle ricerche di Napoli (Cnr-Igb). Con questa scoperta, pubblicata su Stem Cell Reports, rivista ufficiale della International Society for Stem Cell Research (ISSCR) pubblicata da Cell Press, il team napoletano si posiziona tra i primi in Italia nell’utilizzo di Gastruloidi, organoidi embrionali in grado di mimare le fasi più precoci dello sviluppo embrionale.

«Alcune fra le domande più affascinanti della biologia sono fondamentali per capire i meccanismi alla base delle malattie e aiutare a sviluppare strategie preventive e terapeutiche», spiega Gabriella Minchiotti del Cnr-Igb, che con Eduardo J. Patriarca ha coordinato il team di ricercatori in collaborazione con Alfonso Martinez-Arias della Cambridge University, UK. Aggiunge: «Come si sviluppa un embrione molto complesso a partire da un iniziale aggregato di cellule molto simili tra loro? Perché in alcuni casi lo sviluppo embrionale si interrompe o si altera portando a condizioni patologiche? Quali farmaci, condizioni nutrizionali/metaboliche, interferiscono con il corretto sviluppo di un embrione?».

Oggi i ricercatori hanno a disposizione un nuovo strumento che apre prospettive inedite per la ricerca biomedica. «I gastruloidi sono organoidi embrionali e costituiscono un eccellente sistema modello, sia per studiare lo sviluppo di tessuti in condizioni normali o patologiche, sia per identificare geni, nutrienti (aminoacidi, lipidi, zuccheri), e condizioni fisicochimiche (temperatura, pressione di ossigeno, ecc.) che garantiscono un corretto sviluppo embrionale», prosegue la ricercatrice. «Il nostro team ha dimostrato che non tutte le cellule staminali embrionali di topo sono in grado di formare gastruloidi e che la loro competenza dipende dallo stato di pluripotenza. Mentre le cellule staminali più immature (naïve) sono in grado di generarne, quelle in uno stadio più avanzato (primed) formano aggregati cellulari che non riescono a svilupparsi correttamente».

Gli studi sui gastruloidi sono solo all’inizio e affiancano i tradizionali studi “in vivo”. L’aspettativa è quindi che, sul lungo termine, gli organoidi possano ridurre e in parte sostituire la sperimentazione animale. «Definire funzionalmente una cellula staminale richiede, ad oggi, l’utilizzo di modelli animali, i nostri studi suggeriscono che l’efficienza di formazione di un gastruloide, è un valido modello “in vitro” per definire lo stato di pluripotenza di una cellula staminale - conclude Minchiotti - Inoltre, la particolare configurazione e l’efficienza del metodo messo a punto dai ricercatori per generare gastruloidi, fa di questa metodologia una piattaforma ottimale per screening genetici e farmacologici sia per studi di ricerca di base che applicata». (red)

Vedi
www.cnr.it 
https://www.cell.com/stem-cell-reports/fulltext/S2213-6711(20)30508-7 

Calendario

  

Regalati un libro

Weekend

 

 

 

 

 

 

Heos.it - Giornale online di scienza e cultura. Direttore responsabile Umberto Pivatello 
Sede - Redazione  Heos.it  Via Muselle, n° 940 - 37050 Isola Rizza - Verona (Italy)
    mob.+39 345 9295137 
Email: 
heos@heos.it  -  Privacy e Cookies
Autorizzazione Tribunale di Verona n°1258 - 7  Marzo 1997  Roc n. 16281
Partner tecnologico 
http://www.studio-web.eu/

 

 

  

N. 11 - Novembre 2022

Per ricevere gratuitamente
"Il Senso della Repubblica" in formato pdf email a heos@heos.it 

 

 Gazzettadiverona.it

GVR foto

 

La Scatola Maggio21
La Scatola
Foglietto di Satira in Veneto 
24 Maggio 2021 pdf

 

 Cronaca

03.08.22 - Notti d'agosto: con Saturno e le Perseidi
 

 Dossier Guerra Fredda

 

Politica 
17.02.22 - Immaginiamo: 5 anni fa...

 

 

Vignette nel web - Raccolta 2022

Corriere.it    02.12.22

Italiaoggi.it    02.12.22

Ilfattoquotidiano.it    02.12.22

Heos.it    02.12.22

    

In libreria

 12.11.22  -  L’inizio della filosofia occidentale

 ----------------------------------------------------------------

Curiosità

Scienze pangea casa tua

Pangea, ecco dov'era la tua casa 240 milioni di anni fa

 

 

Video

Esa Orione video

02.04.20 - Alla scoperta di Orione

Vangelis Nasa Mars Mythodea

24.03.20 - In tempo di Coronavirus facciamo un viaggio nel tempo e nello spazio
NASA Mission Mars Odyssey 2001, Vangelis Mythodea

 

 


 

 

 


 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Informazioni commercili
 

Razionalizzazione
energetica della casa

enea isolament sottofinestra