? 2020/22/12/scienze/salute/Con "flash" aperta una nuova frontiera contro i tumori - Heos.it Rivista scienze politica cultura salute

Developed in conjunction with Ext-Joom.com

 

Primo Piano

Lanciata la sfida alle attuali teorie sulla formazione dei pianeti

A 200 anni luce c'è un sistema

di sei esopianeti danzanti

eso Artistica TOI-178


26.01.21 - Scoperto un sistema composto da sei esopianeti, cinque dei quali si muovono con una cadenza inusuale intorno alla propria stella centrale.


Il grido d'allarme della presidente della Fondazione The Bridge, Rosaria Iardino, sul lento ma continuo smantellamento della Sanità pubblica

«Ministro Speranza bisogna

avviare subito un tavolo

sui fondi integrativi»  

26.01.21 - La pandemia da Covid-19 sta facendo venire al pettine tutti i nodi irrisolti tra sanita pubblica e privata nel nostro paese. Lo sottolinea con forza la presidente della Fondazione The Bridge, Rosaria Iardino.

 La ricerca multidisciplinare è condotta all’Istituto nazionale di ottica (Ino) del Cnr di Firenze

Con "flash" aperta

una nuova frontiera

contro i tumori

22.12.20 - Dimostrato in laboratorio la possibilità di somministrare radiazioni ionizzanti in profondità ad alte dosi e in tempi brevissimi, utilizzando fasci di elettroni di alta energia prodotti con acceleratori di nuova concezione basati su laser intensi. È la condizione necessaria per una futura terapia antitumorale. La ricerca è condotta all’Istituto nazionale di ottica (Cnr-Ino) di Firenze in collaborazione con l’Istituto di fisiologia clinica (Cnr-Ifc) del Consiglio nazionale delle ricerche di Pisa e con l’Unità operativa di fisica sanitaria dell’Azienda ospedaliero-universitaria pisana (Aoup).

Lo studio, pubblicato su Scientific Reports, apre la strada a nuovi e più efficaci protocolli in radioterapia, basati sul cosiddetto "effetto flash". Il percorso prevede la somministrazione della dose terapeutica in un’unica sessione e in tempi molto brevi e porterebbe a equivalenti effetti sul tumore e a un minor danno ai tessuti sani.

«Ad oggi, la pratica radioterapica contro i tumori, si è sempre ispirata al principio guida della somministrazione graduale con il cosiddetto frazionamento» - spiega Luca Labate del Cnr-Ino e primo firmatario dello studio. Aggiunge «Studi recenti mostrano che questo principio guida potrebbe non essere ottimale, aprendo così approcci di ricerca e di sperimentazione rivoluzionari, ai quali il nostro studio basato sull’uso di acceleratori laser-plasma contribuisce».

La possibilità di uno sviluppo della radioterapia in questa direzione richiede un notevole balzo tecnologico nella generazione di radiazioni ionizzanti per uso medico. Se si esclude il trattamento di tumori superficiali, la somministrazione di dosi terapeutiche di radiazione in regime "flash", tipicamente di decine di Gray (1 Gray = 1 J/kg) in una frazione di secondo, è ben oltre la portata delle attuali macchine radiogene per uso ospedaliero.

Gli acceleratori laser sviluppati al Cnr di Pisa e impiegati per questo studio sono tra i più promettenti per raggiungere le dosi "flash" in profondità e i principali laboratori internazionali sono impegnati a raggiungere questi obiettivi.

Il responsabile di Cnr-Ino sezione di Pisa, Leonida Gizzi, in merito sottolinea: «Il nostro lavoro è finalizzato a sviluppare una nuova generazione di acceleratori di elettroni che si basano su processi fisici innovativi. Insieme ai colleghi del Cnr-Ifc ed Aoup, stiamo già impiegando prototipi di questi acceleratori per studi di laboratorio, in vista di una traslazione nella pratica clinica, che aprirebbe la strada a nuovi e più efficaci protocolli di cura. Infatti, se la radioterapia "flash" sarà confermata e approvata per l'uso ospedaliero, i presidi sanitari dovranno dotarsi di nuove macchine in grado di erogare radioterapia in regime flash, attualmente non disponibili, se non a livello sperimentale, e per il solo trattamento superficiale. Si apre quindi una fase cruciale - conclude - di sviluppo che vedrà il Cnr al centro di collaborazioni multidisciplinari con la partecipazione di aziende di alta tecnologia». (red)

Vedi

https://www.nature.com/articles/s41598-020-74256-w 
www.cnr.it 

Calendario

  

Regalati un libro

Weekend

 

 

 

 

 

 

Heos.it - Giornale online di scienza e cultura. Direttore responsabile Umberto Pivatello 
Sede - Redazione  Heos.it  Via Muselle, n° 940 - 37050 Isola Rizza - Verona (Italy)
    mob.+39 345 9295137 
Email: 
heos@heos.it  -  Privacy e Cookies
Autorizzazione Tribunale di Verona n°1258 - 7  Marzo 1997  Roc n. 16281
Partner tecnologico 
http://www.studio-web.eu/

 

Le città dell’anello merlato

 

  

SR cop gen21

N. 01 Gennaio 2021

Per ricevere gratuitamente
"Il Senso della Repubblica" formato pdf email a heos@heos.it 

 

 Gazzettadiverona.it

GVR foto

 La Scatola  
Foglietto di Satira in Veneto 
24 Gennaio 2021 pdf

La Scatola 240121

 

 Cronaca

Segnalazione sito che si occupa di COVID-19

26.01.2021 - Online i siti 2021 per invio a ENEA dati Ecobonus e Bonus casa

 

 Dossier Guerra Fredda

 

Politica 

 04.01.21 - Il Recovery plan, la proposta di Renzi e il debito pubblico

 

 

Vignette nel web - Raccolta 2021

vignetta corriere.it Disperati 280121

Corriere.it  28.01.21

 vignetta italiaoggi.it Al guinzaglio 280121

Italiaoggi.it  28.01.21

 vignetta ilfq Incinto 280121

ilfattoquotidiano.it   28.01.21

 vignetta heos.it Veleni 280121

Heos.it   28.01.21

    

In libreria

 Libro Vinci misteri civiltà megalitica

 21.12.20 - I misteri della civiltà megalitica

 ----------------------------------------------------------------

Curiosità

Scienze pangea casa tua

09.07.18 -  Pangea, ecco dov'era la tua casa 240 milioni di anni fa

 

 

Video

Esa Orione video

02.04.20 - Alla scoperta di Orione

ambiente delfini in veneto

31.03.20 - Veneto, a fine febbraio avvistati alcuni delfini ad Albarella

Vangelis Nasa Mars Mythodea

24.03.20 - In tempo di Coronavirus facciamo un viaggio nel tempo e nello spazio
NASA Mission Mars Odyssey 2001, Vangelis Mythodea

 

 



 

  


 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

 

 

Informazioni commercili

 

Vaccari logo

Impiantistica elettrica
Impianti d'allarme e TVCC 
Studio e realizzazioni 
illuminotecniche Soluzioni, prodotti 
e consulenze informatiche
Realizzazione reti dati 
e cablaggi strutturati
+39/336/810434 -
348/2247152
fax +39/045/7103381 eltvac@email.it
 

Razionalizzazione
energetica della casa

enea isolament sottofinestra