La perdita di udito e il cibo

 

Salute udito

 

23.10.18 - Una dieta equilibrata può essere utile anche per arginare la perdita di udito. E' la sintesi di uno studio del Brigham and Women’s Hospital (Boston, Usa) pubblicato sul Journal of Nutrition ( https://academic.oup.com/jn ). La ricerca ha coinvolto per 22 anni oltre 70mila persone e alla fine il risultato è stato che chi seguiva regimi alimentari come quelli della dieta mediterranea o anti-ipertensiva aveva un rischio inferiore di circa il 30% di una perdita uditiva moderata o più grave rispetto a chi non seguiva questo genere di linee guida a tavola.

Tra gli alimenti che maggiormente possono essere vantaggiosi all’udito, ci sono l’acido folico (vitamina B9) che ha un’azione protettiva e preventiva, principalmente contenuto in cibi come asparagi, broccoli, carciofi, legumi, limini, arance, kiwi; la vitamina B6 (cereali integrali, banane e patate dolci); la vitamina B12 (alimenti di origine animale); lo zinco (noci e alimenti a base di grano); il magnesio (verdure a foglia e grano). (red.)

https://www.brighamandwomens.org/ 
https://academic.oup.com/jn