? 2018/06/22/scienze/ambiente/INGV, identificata la "roccia madre" di un nuovo tipo di metano - Heos.it Rivista scienze politica cultura salute

Developed in conjunction with Ext-Joom.com

 

Primo Piano

Dal buio di Orione appare

un pipistrello cosmico in volo

 eso pipistrello cosmico

15.03.19 - Siamo a duemila anni luce di distanza dalla Terra, in uno degli angoli più bui della costellazione di Orione (o il Cacciatore) e questa nebulosa (NGC 1788) sembra un pipistrello cosmico che sta diffondendo le sue ali velate nello spazio interstellare.


 La nuova tecnica è stata messa a punto da un gruppo di ricercatori del Cnr

Una molecola d’azoto

rilancia il fotovoltaico ibrido

 cnr azoto fv

08.03.19 - Una molecola di azoto allunga le prestazioni al fotovoltaico ibrido a Perovskite. La nuova tecnica è stata messa a punto da un gruppo di ricercatori dell’Istituto di microelettronica e microsistemi del Consiglio nazionale delle ricerche di Catania.

 INGV, identificata

la "roccia madre"

di un nuovo tipo di metano
ingv roccia madre metano

Metano all'interno delle rocce ofiolite di Vourinos (a) e Othrys (b). Il metano si trova solo all'interno di strati ricchi di cromiti nel corpo ultramafico. Peridotiti e altre rocce sovrastanti o sottostanti le cromititi, cioè gabbri e basalti, non presentano metano (foto ingv.it)

 

22.06 - Scoperta la roccia “madre” (source-rock) da cui si produce il metano abiotico, senza l’azione di sostanze organiche. Un tipo di gas naturale diverso da quello comunemente usato come fonte di energia e che potrebbe essere presente anche su Marte. Lo studio è stato condotto da un team di ricercatori dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), dell’Università di Patrasso, dell’University Brunei Darussalam e del Carnegie Institution for Science di Washington.

“Il metano abiotico - afferma Monia Procesi, ricercatrice INGV - può avere origine da rocce non sedimentarie formatisi, a grandi profondità all’interno della crosta terrestre. A differenza del comune metano biotico, prodotto da batteri o dalla degradazione della materia organica, questo gas si produce solo per reazioni chimiche tra idrogeno e anidride carbonica, a temperature che possono essere inferiori a 150 °C. Il processo avviene all’interno di formazioni geologiche, dette ofioliti, che rappresentano sezioni di crosta oceanica portate in affioramento sui continenti a seguito di processi tettonici”.

Negli ultimi 30 anni la letteratura scientifica ha documentato la presenza di metano abiotico in manifestazioni gassose sulla superficie terrestre, in sorgenti di acqua e acquiferi sotterranei senza però capire da quale roccia provenisse questo gas.

“Per identificare l’esatta fonte del gas - prosegue Procesi - abbiamo condotto analisi multiple su tutte le rocce che compongono la sequenza delle ofioliti in Grecia, note come serpentiniti, peridotiti, cromititi, gabbri, rodingiti e basalti. Le rocce sono state frantumate e il gas liberato è stato analizzato con vari strumenti. Si è visto che solo le cromititi ospitano considerevoli quantità di metano e altri idrocarburi come etano e propano, tutti di origine abiotica. Ciò sembra essere dovuto alla presenza di idrogeno e anidride carbonica che reagiscono grazie ad alcuni metalli, come cromo e rutenio”.

Una volta identificata nella cromitite la source-rock che genera metano abiotico, il gruppo di ricerca, con ulteriori indagini di spettroscopia Raman ad alta risoluzione, è riuscito a capire che queste rocce sono molto porose e fratturate e il gas è ospitato, e probabilmente prodotto, proprio in queste fratture, dove è più facile il passaggio di idrogeno e anidride carbonica.

“Le implicazioni della ricerca sono molteplici - sottolinea la ricercatrice - e vanno dal bilancio del metano atmosferico, all'origine della vita e allo studio del metano sui pianeti rocciosi. Le cromititi, infatti, possono rappresentare una nuova fonte geologica di metano per l'atmosfera: recentemente, grazie ad altri studi dell’INGV, le emissioni geologiche sono state considerate tra le fonti naturali di gas a effetto serra, ma le cromititi non erano ancora contemplate. Inoltre la conversione abiotica di anidride carbonica in metano è considerata un passo fondamentale nell’origine della vita, in quanto il metano è fonte di energia per forme microbiche, e dunque le cromititi possono essere il luogo dove si sono verificati i primi processi prebiotici sulla Terra. Lo studio - conclude - fornisce anche una possibile spiegazione alla presenza di metano su Marte, il quale possiede rocce simili alle cromititi terrestri.

I risultati della ricerca "Widespread abiotic methane in chromitites", sono stati pubblicati sulla rivista Scientific Reports di Nature (https://www.nature.com/articles/s41598-018-27082-0).

vedi
www.ingv.it 
https://www.nature.com/articles/s41598-018-27082-0 

Calendario

  

Regalati un libro

Weekend

 

 

 

 

 

 

Heos.it - Giornale online di scienza e cultura. Direttore responsabile Umberto Pivatello 
Sede - Redazione  Heos.it  Via Muselle, n° 940 - 37050 Isola Rizza - Verona (Italy)
    mob.+39 345 9295137 
Email: 
heos@heos.it  -  Privacy e Cookies
Autorizzazione Tribunale di Verona n°1258 - 7  Marzo 1997  Roc n. 16281
Partner tecnologico 
http://www.studio-web.eu/

 

Le città dell’anello merlato

  

SR cop marzo19

N. 3  Marzo 2019

Per ricevere gratuitamente
"Il Senso della Repubblica" formato pdf email a heos@heos.it 

 

 Gazzettadiverona.it

GVR foto

Launching pad

GVR E Defalco cop canzone

06.11.18 - Da Verona una nuovo rapper: Krim presenta la sua "Rooftop"  (Ascolta la canzone)

 

 

Cultura

05.03.19 - Multiculturalismo, Laicità, Democrazia 
di Maria Mantello

News

06.03.19 - Prima edizione premio di laurea “Sostenibilità ambientale economia circolare nel settore tessile”

WEB Sir Tim Berners-Lee-2014

05.03.19 - Trent'anni di Web: 1989-2019

nasa urano2

 20.02.19 - Il "berretto" di Urano

enea base zucchelli

08.02.19 - Antartide, base italiana "Mario Zucchelli": gelida "differenziata"

ambiente iceberg rettangolari nasa

24.10.18 - Antartide, fotografati due grandi iceberg rettangolari

Esa rover exomars2020

24.07.18 - Sarà lanciato dall'Esa il 24 luglio 2020 
Cercasi nome per il rover europeo che esplorerà Marte

 tech cina drone spia forma uccello

26.06.18 - Cina, in azione stormi di colombe robotiche per la sorveglianza dal cielo

 

 Dossier Guerra Fredda

 

Auto Hy plug in ev

 

 

In cauda venenum

20.03.19 - Ritorno a Parmenide

Vignette nel web - Raccolta 2019

vignetta corriere.it Sorpresa 220319

Corriere.it   22.03.19

vignetta italiaoggi.it Il traguardo 220319

Italiaoggi.it   22.03.19

 vignetta ilfq monestà 220319

Ilfattoquotidiano.it   22.03.19

vignetta heos.it Il risveglio 220319

 Heos.it   22.03.19

 

In cauda venenum 

22.11.18 - Il paradosso delle tendenze anti-scientifiche 

   

Regalati un libro

Libro Fabio Mini 

13.03.19 - "Il soldato non fa più domande e il robot dà solo risposte programmate"

 ----------------------------------------------------------------

Curiosità

Scienze pangea casa tua

09.07.18 -  Pangea, ecco dov'era la tua casa 240 milioni di anni fa

 

 

Immagini dal Mondo

geo neist point scotland 18.10.18 - Camminando a Waterstein Head

 

 



 

  


 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

 

 

Informazioni commercili

 

Vaccari logo

Impiantistica elettrica
Impianti d'allarme e TVCC 
Studio e realizzazioni 
illuminotecniche Soluzioni, prodotti 
e consulenze informatiche
Realizzazione reti dati 
e cablaggi strutturati
+39/336/810434 -
348/2247152
fax +39/045/7103381 eltvac@email.it
 

Razionalizzazione
energetica della casa

enea isolament sottofinestra