Dodici comuni

aspiranti "smart city"

 

Area Smart city

 

07.02.18 - Sono 12 i comuni (Pordenone, Udine, Padova, Vicenza, Alessandria, Pavia, Livorno, Grosseto, Prato, Cesena, Parma e Ferrara) di cinque diverse regioni che, grazie all’aiuto di esperti di energia e mobilità, lavoreranno alla realizzazione di una strategia che renda le singole città più pulite, più ecologiche, più sostenibili: ovvero smart city.

Sono le amministrazioni comunali selezionate dal progetto europeo SIMPLA (Sustainable Integrated Multi-sector PLAnning), coordinato da AREA Science Park, che nel corso del 2018 lavoreranno per armonizzare due strumenti che regolano l’assetto della città. Si tratta del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS) e del Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile (PAES), entrambi promossi dall’Unione Europea per favorire la mobilità sostenibile (aree pedonali e ciclabili, trasporto pubblico, ecc.) e migliorare l’efficienza energetica, prediligendo le fonti rinnovabili.

Nella strategia di armonizzazione dei due piani (PUMS ePAES) le amministrazioni comunali saranno seguite da esperti di ambiente, sostenibilità ed energia. Sono quelli di AREA Science Park e di TRT- Trasporto e Territorio di Milano che aiuteranno i dodici enti locali a rendere compatibili i piani, semplificando l’attuazione, riducendo i costi ed evitando duplicazioni. (red)

Vedi

https://www.areasciencepark.it/