? Uno stravagante lanciatore: il buco nero solitario e nascosto - Heos.it Rivista scienze politica cultura salute

Developed in conjunction with Ext-Joom.com

 

Primo Piano

In arrivo nuovi materiali

nanostrutturati

"super idrorepellenti"

Uniroma1 superficie superidrorepellente

22.02.18 - Progettata la trama ideale delle superfici corrugate super idrorepellenti per applicazioni tecnologiche altamente innovative.


Con "Miledi" fotonica

e nanotecnologie

rivoluzioneranno

radio e navigatori

sui cruscotti e non solo ...

 enea cruscotto MILEDI

22.02.18 - Ancora qualche anno e poi arriveranno sul mercato display ipertecnologici a basso consumo che proietteranno sul cruscotto delle automobili immagini ad altissima risoluzione di radio e navigatori, senza più dover installare i singoli schermi.

 Uno stravagante lanciatore:

il buco nero

solitario e nascosto

 eso buco nero nascosto

 Immagine artistica del buco nero nell'ammasso globulare NGC 3201 (foto eso.org)

 

17.01.18 - Osservata una stella nell'ammasso globulare NGC 3201 nella costellazione australe della Vela a circa 60 anni luce da noi, che si comporta in modo strano: sembra che sia lanciata avanti e indietro a velocità di parecchie centinaia di migliaia di chilometri all'ora, con un andamento che si ripete ogni 167 giorni.

Per gli astronomi il lanciatore è un buco nero invisibile di massa pari a circa 4 volte la massa del Sole. Si tratterebbe del primo buco nero di massa stellare inattivo, individuato all'interno di un ammasso globulare direttamente grazie alla sua attrazione gravitazionale. Questa importante scoperta potrebbe condizionare la comprensione dei meccanismi di formazione degli ammassi stellari, dei buchi neri e dell'origine degli eventi di onda gravitazionale. La scoperta è stata fatta da un gruppo di astronomi che hanno usato lo strumento MUSE dell'ESO (European southern observatory) installato sul telescopio VLT (Very Large Telescope) in Cile.

Gli ammassi globulari sono enormi sfere formate da decine di migliaia di stelle che si trovano nella maggior parte delle galassie. Sono tra i sistemi stellari più antichi dell'Universo e risalgono a un'epoca vicina all'inizio della crescita ed evoluzione delle galassie. Se ne conoscono più di 150 all'interno della Via Lattea.

La relazione tra i buchi neri e gli ammassi globulari è importante ma ancora misteriosa. A causa della grande massa e avanzata età, si pensa che questi ammassi abbiano prodotto un grande numero di buchi neri di massa stellare - creati quando le stelle massicce all'interno dell'ammasso esplodevano e collassavano, nel corso della lunga vita dell'ammasso.

Studi recenti di sorgenti di onde radio e di raggi X negli ammassi globulari, così come gli eventi di onde gravitazionali osservati a partire dal 2016, causati dalla fusione di due buchi neri di massa stellare, suggeriscono che questi buchi neri relativamente piccoli possano essere più comuni, negli ammassi globulari, di quanto ritenuto fino ad oggi. (red)

Vedi
www.eso.org 

Calendario

  

Regalati un libro

Weekend

 

 

 

 

 

 

Heos.it - Giornale online di scienza e cultura. Direttore responsabile Umberto Pivatello 
Sede - Redazione  Heos.it  Via Muselle, n° 940 - 37050 Isola Rizza - Verona (Italy)
    mob.+39 345 9295137 
Email: 
heos@heos.it  -  Privacy e Cookies
Autorizzazione Tribunale di Verona n°1258 - 7  Marzo 1997  Roc n. 16281
Partner tecnologico 
http://www.studio-web.eu/

 

 

SR cop Feb18

N. 02 Febbrio 2018

 Per ricevere gratuitamente
"Il Senso della Repubblica"
formato pdf email a heos@heos.it 

 

 Gazzettadiverona.it

GVR foto

 Dossier Guerra Fredda

 

 

News

nasa pale blue dot 1990 Terra

14.02.18 - Quel San Valentino 1990 fu speciale per la Terra

 conv better than live

Istituto di Candiolo (To), dal 12 al 14 Febbraio
Better than live: primo videocorso di chirurgia di "Testa e Collo" in 3D 

geo Krimskij Most3

08.02.18 - Il "Krimskij Most" (19 km) ultimato entro l'anno: unirà la Russia alla Crimea

24.01.18 - Brasile, epidemia di febbre gialla: il ministero della Salute raccomanda la vaccinazione

Esa Reindeer Island

13.01.18 - L'isola di Reindeer e le fioriture di alghe inquinate

eso superluna cerro

12.01.18 - La superluna saluta il Cerro Armazones

nasa mcmurdoiceberg

30.12.17 - In volo sul ghiaccio più blu

Osteoporosi maschile: dopo i 50 anni ne soffre 1 su 5 e non lo sa

La Corte di Giustizia Ue fa chiarezza: “Quello di soia non è latte”

Anziani: fare ginnastica con i pesi aiuta il cervello

nasa nuvole estive su Titano

Nuvole estive su Titano (video)

 

Auto Hy plug in ev

 

 

Vignette nel web - Raccolta 2018

vignetta corriere.it il riderello 220218

Corriere.it  22.02.18

vignetta italiaoggi.it il turlupinatore 220218

Italiaoggi.it   22.02.18 

vignetta repubblica.it sfascismo 220218

 Repubblica.it   22.02.18

vignetta ilfattoquotidiano.it ospizio Italia 220218 

Ilfattoquotidiano.it   22.02.18

 vignetta independent la trappola 220218

 independent.co.uk  22.02.18

 

In cauda venenum 

21.02.18 - Matteo Renzi, il portatore di "serenità"

   

Regalati un libro

libro peccato originale 

Peccato originale
di Gianluigi Nuzzi

  

 ----------------------------------------------------------------

Curiosità

natale nonno gelo siberiano

In Siberia con Nonno Gelo

"Baruffe" tra scienziati

La scimmia e la prima terzina della Divina Commedia

aquila anti drone

Olanda, l'aquila cattura il drone
(video)

 

 

Immagini dal Mondo

geo Alaska

Alaska, in canoa nel Kenai Fjord National Park

 

 



 

  


 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

 

 

Informazioni commercili

 

Vaccari logo

Impiantistica elettrica
Impianti d'allarme e TVCC 
Studio e realizzazioni 
illuminotecniche Soluzioni, prodotti 
e consulenze informatiche
Realizzazione reti dati 
e cablaggi strutturati
+39/336/810434 -
348/2247152
fax +39/045/7103381 eltvac@email.it
 

Razionalizzazione
energetica della casa

enea isolament sottofinestra