? Betelgeuse 1.400 volte più grande del Sole: quando esploderà in supernova il suo bagliore si vedrà anche di giorno - Heos.it Rivista scienze politica cultura salute

Developed in conjunction with Ext-Joom.com

 

Primo Piano

Alzheimer, con la tomografia

ad emissione di positroni (Pet)

diagnosi precoce

07.12.17 - Si è aggiunto un altro mattone all'uso della tomografia ad emissione di positroni (Pet) per evidenziare eventuali alterazioni anatomiche ippocampali o corticali, caratteristiche della malattia di Alzheimer.


Editoria, i dati Censis

su calo dei consumi editoriali

e crescita fake news (bufale)

07.12.17 - Il dato: solo il 35% degli italiani legge un quotidiano. I lettori stanno traslocando sempre più in internet, dove a più della metà degli utenti è capitato di dare credito a notizie false circolate nel web.

Betelgeuse 1.400 volte

più grande del Sole: quando

esploderà in supernova

il suo bagliore si vedrà

anche di giorno

 

eso stella Betelgeuse

La stella Betelgeuse a 600 anni-luce dalla Terra vista da ALMA (credit eso.org)

 

27.06.17 - Betelgeuse, vista dal radiointerferometro ALMA (Atacama Large Millimeter/submillimeter Array) appare come una stupenda macchia arancione. Betelgeuse è una delle più grandi stelle conosciute al momento - con un raggio 1.400 volte quello del Sole. Situata ad una distanza di circa 600 anni-luce, nella costellazione di Orione (il cacciatore), la supergigante rossa brucia intensamente, il che spiega perché essa ha una aspettativa di vita breve. Ha solo 8 milioni di anni di anni, ma già è sul punto di diventare una supernova. Quando ciò accadrà, l’esplosione sarà visibile dalla Terra, anche in pieno giorno.

Osservando Betelgeuse con il Very Large Telescope di ESO (European southern observatory), gli astronomi hanno scoperto l'esistenza di un vasto pennacchio di gas grande quasi come il nostro Sistema Solare. Gli astronomi hanno anche trovato una gigantesca bolla sulla superficie di Betelgeuse. Queste caratteristiche aiutano a spiegare come mai la stella perda così tanto gas e polvere. In quest’immagine ALMA osserva il gas caldo della cromosfera bassa di Betelgeuse a lunghezze d’onda sub-millimetriche. (red)

vedi
www.eso.org 

Calendario

  

Regalati un libro

Weekend

 

 

 

 

 

 

Heos.it - Giornale online di scienza e cultura. Direttore responsabile Umberto Pivatello 
Sede - Redazione  Heos.it  Via Muselle, n° 940 - 37050 Isola Rizza - Verona (Italy)
    mob.+39 345 9295137 
Email: 
heos@heos.it  -  Privacy e Cookies
Autorizzazione Tribunale di Verona n°1258 - 7  Marzo 1997  Roc n. 16281
Partner tecnologico 
http://www.studio-web.eu/

 

 

Informazioni commercili

 

Vaccari logo

Impiantistica elettrica
Impianti d'allarme e TVCC 
Studio e realizzazioni 
illuminotecniche Soluzioni, prodotti 
e consulenze informatiche
Realizzazione reti dati 
e cablaggi strutturati
+39/336/810434 -
348/2247152
fax +39/045/7103381 eltvac@email.it
 

Razionalizzazione
energetica della casa

enea isolament sottofinestra